Non residente? Sconto sui trasporti per votare

Pubblicato il 30 gennaio 2013

Se vivi in una città dove non hai la residenza, dovrai spostarti per poter votare.

Ci sono però una serie di tariffe agevolate per spostarsi in treno, aereo o auto, sia che tu viaggi in Italia, sia dall’estero (per esempio se sei in Erasmus, visto che non potrai votare per corrispondenza).

Ecco gli sconti a cui avrai diritto:

ALITALIA: tra il 17 febbraio e il 4 marzo 2013, riduzione del 40% fino a un massimo di €40 su biglietti di andata e ritorno (escluse tasse aeroportuali). Vale per tutti i voli nazionali, tranne quelli in regime di continuità territoriale, in code sharing e operati da Air One.

Se sei uno studente Erasmus, biglietti a partire da €49 sola andata e €99 andata e ritorno, tra il 18 e 28 febbraio 2013.

 

BLUE PANORAMA e BLUEXPRESS.COM: per le tratte aeree Roma Fiumicino-Catania; Catania-Roma Fiumicino; Roma-Torino; Torino-Roma; Roma-Reggio Calabria; Reggio Calabria-Roma; Roma-Palermo; Palermo-Roma; Bari-Catania; Catania-Bari; Bari-Palermo; Palermo-Bari; Milano Linate-Reggio Calabria; Reggio Calabria-Milano Linate, si potrà viaggiare all’andata dal 17 al 25 febbraio e al ritorno dal 24 febbraio al 4 marzo. Lo sconto è del 40% fino a un Massimo di €20. Il prezzo minimo dei biglietti sarà €20.99

 

TRENITALIA: -70% del prezzo base sui Frecciarossa, Frecciargento, Frecciabianca, Intercity Notte, Espressi e servizio cuccette, -60% sui Regionali.

Se viaggi dall’estero sarà disponibile la tariffa speciale Italian Elector, valida solo per il treno e il giorno prenotati.

 

ITALO: -60% su andata e ritorno nella Smart Class dal 16 febbraio al 7 marzo.

 

AUTOSTRADE: chi ha la residenza all’estero potrà viaggiare gratis su tutta la rete autostradale fino alla loro città, per i 5 giorni precedenti e successivi al voto.

 

Se invece sei residente in un Paese estero nel quale non sarà possibile votare via posta, ti sarà garantito un rimborso del 75% del costo del biglietto di seconda classe per treno, nave o aereo.

Per usufruire dello sconto dovrai presentare domanda al consolato.

Per qualsiasi agevolazione, in Italia o dall’estero, ricordati di avere sempre con te un DOCUMENTO D’IDENTITA’ e la TESSERA ELETTORALE.