Matteo Renzi accetta l’incarico con riserva

Pubblicato il 17 febbraio 2014

Matteo Renzi ha accettato con riserva l’incarico per formare un nuovo governo da parte del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

Nel corso delle prossime ore incontrerà i Presidenti di Camera e Senato e poi si recherà a Firenze per gli adempimenti istituzionali. Inizierà domani le consultazioni con le forze politiche, affinchè siano tutte consapevoli  dei passaggi che saranno necessari per effettuare le riforme.

Ci vorrà ancora qualche giorno prima di sciogliere la riserva e presentare la nuova squadra di governo.

Tra le priorità del governo ci sarà il lavoro, la legge elettorale, la riforma della pubblica amministrazione e la riforma del fisco.