Gioventù italiana, una garanzia per l’Europa

Pubblicato il 31 ottobre 2014

Mercoledì 5 e Giovedi 6 Novembre si terrà a Roma, presso la sala del Tempio di Adriano, l’iniziativa dell’Agenzia Nazionale per i Giovani “Gioventù italiana, una garanzia per l’Europa”.

Protagonisti dell’evento sono gli oltre 200 ragazzi chiamati a confrontarsi sui progetti di Erasmus+, a cui hanno lavorato nel mese di ottobre.

I ragazzi avranno la possibilità di confrontarsi con associazioni, enti locali per uno scambio di idee e per focalizzare l’attenzione sugli strumenti messi a disposizione dall’Europa come Erasmus+ e Garanzia Giovani.

 

Ad aprire la due giorni il Direttore Generale di Agenzia Nazionale per i Giovani Giacomo D’Arrigo, il Cons. Calogero Mauceri, Capo Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale, il sottosegretario con delega agli affari europei Sandro Gozi, la direttrice della direzione Gioventù e Sport della Commissione Europea Chiara Gariazzo, il Presidente della Commissione Lavoro della Camera dei Deputati, Cesare Damiano e il dott .Bruno  Busacca Responsabile delle segreteria Tecnica del Ministro del Lavoro.

 

Paolo Migliavacca del mensile Vita sarà il moderatore della prima giornata e presenterà anche alcuni testimonial che hanno beneficiato delle risorse dei programmi europei.

 

Giovedì 6 Novembre i ragazzi, divisi in gruppi, presenteranno le loro proposte progettuali di fronte ad una giuria ed al  Sottosegretario del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali con delega alla Gioventù on. Luigi Bobba e ad un ospite d’eccezione, Don Luigi Ciotti, Presidente dell’Associazione Liberaesempio di impegno civile e partecipazione attiva per le nuove generazioni.

A moderare la seconda giornata Federico Taddia di Radio 24.

 

Il miglior progetto verrà premiato dall’On. Silvia Costa.

 

E’ possibile seguire l’evento in diretta streaming sul sito   www.agenziagiovani.it e www.gioventu.org

 

ed in diretta Twitter #GioventuItaliana #Ang

 

www.agenziagiovani.it