Elezioni Regionali: Marche

Pubblicato il 21 maggio 2015

Il 31 Maggio gli elettori delle Marche (oltre a Campania, Veneto, Liguria, Puglia, Toscana e Umbria) saranno chiamati alle urne per le Elezioni Regionali 2015.


I CANDIDATI

Luca Ceriscioli  – Partito Democratico – è stato per dieci anni Sindaco di Pesaro

www.lucaceriscioli.it

Gian Mario Spacca – Forza Italia – è l’attuale Presidente della Regione  esi ricandida per un secondo mandato

gianmariospacca.it

Gianni Maggi – MoVimento 5 Stelle – Attivista nel M5S dal 2008, si occupa della comunicazione del M5S

sistemaoperativom5s.beppegrillo.it

Edoardo Mentrasti – Altre Marche-Sinistra unita – coordinatore regionale Sel, è stato assessore regionale all’Ambiente e ai Trasporti

www.edoardomentrasti.it

Francesco Acquaroli – Fratelli d’Italia-An e Lega nord – Sindaco di Potenza Picena. E’ stato consigliere regionale

www.facebook.com/pages/FRANCESCO-ACQUAROLI

COME SI VOTA

Si vota Domenica 31 Maggio dalle 7.00 alle 23.00.

Per votare è necessario presentarsi al seggio con un documento di identità valido e la tessera elettorale.

Nelle Marche vince il candidato che prende più voti, non sono previsti ballottaggi.

E’ prevista una soglia di sbarramento del 5% per le coalizioni

Si può votare tracciando un segno sul rettangolo della lista prescelta

Si può scegliere di esprimere soltanto il voto per il candidato Presidente, senza alcun voto di lista, tracciando un segno sul simbolo o sul nome del politico. In tal caso il voto va solo a favore della coalizione di cui fa parte il candidato scelto.

Se l’elettore esprime il voto per una lista provinciale il voto va automaticamente anche al candidato Presidente collegato alla coalizione.

Non è valido il voto disgiunto

E’ possibile esprimere una preferenza